Progetto pilota della “Famiglia di Sostegno” a Palermo

12 Novembre, 2018 11:34 am Pubblicato da Lascia il tuo commento

Inizia il progetto della Famiglia di Sostegno a Palermo con il “caso pilota del piccolo N.”. Con questo progetto si vuole attivare sul territorio una rete di sostegno al minore e alla sua famiglia di origine potenziandone le risorse, trovando, attraverso un aiuto “extra-famigliare” gli strumenti educativi di cui la famiglia di origine è carente, per accrescere la risposta educativa del minore.

L’obiettivo di questo progetto “pilota” che vorremmo replicare per altri minori in altri comuni, in particolare a Roma, è quello di favorire il processo di crescita personale e di accrescimento dell’autostima che aiuti il bambino e la sua famiglia di origine a prendere decisioni consapevoli ed aiutarli a scegliere la strada migliore.

N. è un bambino che Beyond Lampedusa ha conosciuto nell’estate del 2018 perché ha preso parte al progetto del “Gardino”. N. è affidato ad un unico parente che non riesce a dare delle risposte adeguate ad alcuni bisogni educativi. Per questo, un altro nucleo famigliare è stato coinvolto, tramite l’ associazione, per supportare la crescita di questo bambino.

La famiglia di supporto mette a disposizione tempo e risorse preziose, ed aiuta N. e la sua famiglia di origine con un educatore che lo segue per due pomeriggi a settimana e dandogli la possibilità di frequentare un corso di attività sportiva.

Il percorso, fatto di risposte personalizzate alle esigenze del singolo e del suo contesto, viene definito di intesa tra la famiglia di origine, quella di supporto con Beyond Lampedusa che fa da tramite e che fornisce un indirizzo, e si occupa di realizzare una valutazione periodica del percorso del minore.

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *