Giorgio, uno dei nostri ragazzi, racconta il Giardino

Febbraio 8, 2019 9:19 am Pubblicato da Lascia il tuo commento

Beyond Lampedusa è una onlus con presidente Clementina Cordero di Montezemolo che si preoccupa davvero del problema dei Minori Stranieri non Accompagnati, che questa estate ha aperto i battenti del “Giardino”, luogo che per i ragazzi della zona e per i MSNA ha significato tanto durante l’estate e continua a significare molto durante l’anno.

Il progetto è partito il primo luglio 2018 con l’inaugurazione del giardino che si trova in via Dante appena sopra il centro della città di Palermo. Quest’ultimo, fino a Giugno, era semplicemente il giardino della scuola territoriale per stranieri, lasciato in disuso e completamente inutilizzato. La prima parte della giornata era dedicata ai bambini dai 5 ai 13 anni che, divisi in gruppi svolgevano le seguenti attività: calcio, basket, pallavolo, laboratori ecologici ed artistici e perfino un  corso di yoga. Il pomeriggio le attività erano per i ragazzi dai 14 anni in su e comprendevano solamente gli sport, tra cui calcio, basket e pallavolo. Al progetto hanno partecipato i ragazzi del team di Beyond Lampedusa che sono: Leonardo istruttore di calcio ed Head Coach, Elena ed Alessandra istruttrici di Basket, Alessandro Istruttore di Volley, Mary ed Alessio che si occupano dei laboratori di arte e di yoga, Nino e Michele si occupavano della manutenzione del giardino, Irene era la collaboratrice di Clementina ed infine Clementina, coordinatrice del progetto e Presidente di Beyond Lampedusa.

Durante questo mese però non abbiamo solo svolto quelle attività, infatti per la terza settimana sono venuti al Giardino gli istruttori di Intercampus e Fiorentina che oltre ad insegnarci il gioco del calcio hanno regalato a tutti i completini, abbiamo visitato il castello della Zisa e l’Orto Botanico, sono venuti i giornalisti ad intervistarci ed addirittura abbiamo giocato al fianco di Carlton Myers, titolare della nazionale di basket dal 1992 al 2000.

Il Giardino è e sarà un posto per tutti che offre opportunità uniche, infatti lì puoi conoscere nuovi amici e imparare molte cose nuove; è sicuramente qualcosa che a Palermo mancava. Ha permesso a ragazzi della zona e a MSNA di stare insieme, fare amicizia e confrontarsi. Beyond Lampedusa ha cercato di inserire i ragazzi più meritevoli e volenterosi, per il periodo invernale, nel tessuto sportivo cittadino.

Quella del Giardino è sicuramente un’esperienza di gioco divertente che sicuramente forma i diversi aspetti del carattere, ma che, senza l’aiuto del team di Beyond Lampedusa ma soprattutto di Clementina, che si è impegnata a 360° nella realizzazione di questo progetto mettendo passione e fatica, non si sarebbe potuto realizzare.

 

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *